Federazione Italiana Mercanti d'Arte

Piccolo comò Luigi XVI con fronte a mezzaluna

Sicillia, 1760 circa

Piccolo comò a mezzaluna con due cassetti sul fronte, gambe slanciate e leggermente mosse.

Lastronato in noce e radica di noce, filettato e intarsiato con quadrifogli in bois de rose.

Piano in marmo lumachella color verde incassato dentro un elegante bordura.

Il raffinato incavo dorato che ingentilisce le catene orizzontali  tra i cassetti è un vezzo degli ebanisti siciliani del '700.

Lo splendido arredo è proprio un ottimo esempio della celebre ebanisteria Palermitana ed è particolarmente raro per la sua inconsueta forma a mezzaluna che lo rende di estrema eleganza.

In effetti è questo il tipico mobile "di transizione" tra lo stile Luigi XV con le gambe mosse e slanciate, e lo stile luigi XVI con la mossa del fronte a mezzaluna unica rara eccezione alle sue linee rigorosamente diritte.

E' il passaggio tra le curve esasperate del rococò e la sobria eleganza del neoclassicismo

Il mobile è in ottime condizioni è assolutamente di giusta epoca ed è autentico in ogni sua parte.

Sicilia II^ metà  sec. XVIII°  (1760 circa)

cm. 54 x 30 h. 80
comò mezzaluna Venduto contattaci
  indietro

Dipintiantichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria