Federazione Italiana Mercanti d'Arte CINOA: confederation of Art & Antique dealer associations

Splendido tavolino scrittoio Luigi XV°

Firenze, metà del '700

tav.77 contattaci

Straordinario tavolino-scrittoio del periodo Luigi XV° con piano rettangolare ad angoli stondati, quattro gambe mosse e cassetto a scomparsa nella fascia sotto il piano.
Tutta la superficie del piano è intarsiata da un fitto intersecare di motivi vegetali con varie specie di fiori e uccelli che assumono posizioni diverse.
Rose, garofani, ranuncoli e tulipani hanno le corolle intarsiate in madreperla per creare una sensazione di petali bianchi fra altri variopinti.
Quattro uccelli dal piumaggio multicolore ornano gli angoli del giardino fiorito, mentre uno splendido pappagallo è posizionato in un medaglione centrale.
La perfezione nella descrizione sia della parte floreale che vegetale è davvero incredibile.
La parte sottostante, costituita dalle gambe e dalla fascia sotto il piano è interamente lastronata in noce venato disposto a lisca di pesce.
La lastronatura di tutto l'arredo è di grosso spessore e ne garantisce l'epoca settecentesca.
Si tratta di un lavoro di alta ebanisteria eseguito nella metà del settecento da un maestro Fiorentino sicuramente stimolato da una committenza di alto livello.
Abbiamo preferito lasciare lo scrittoio nelle condizioni attuali, peraltro molto buone, evitando di intervenire nel ripristino dei piccoli difetti che non danno alcun fastidio.
E' un mobile raro che rappresenta la migliore produzione toscana del periodo.
Da notare infine le perfette proporzioni fra le tre dimensioni che ne aumentano l'eleganza.

Il mobile è autentico del '700 in ogni sua parte senza modifiche e rifacimenti.

Misure:   94 x 66  h. 74

  indietro

Dipintiantichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria